13.02.2018

Un challenge sugli ingredienti della felicità

Un challenge sugli ingredienti della felicità

Il rapporto degli italiani con il cibo è molto particolare, si sa. Cultura, territorio, storia, tradizione, famiglia, gusto, sperimentazione si mescolano creando un cocktail di emozioni molto personale ma che ha spesso a che fare con la felicità. Chi, infatti, non si è mai consolato preparando il suo piatto preferito? Chi non ha mai cucinato per festeggiare un’occasione speciale o per le persone che ama? Chi non si è mai sentito felice dopo aver completato una ricetta o gustato un piatto preparato con amore e cura?

Il cibo ci rende di buon umore ed è dunque, a tutti gli effetti, uno degli ingredienti segreti della felicità.

Guidati da questa convinzione abbiamo dato il via ad un challenge, di cui proprio il cibo è il protagonista: abbiamo chiesto alle persone di scattare una foto del proprio piatto preferito, del momento in cui lo stanno preparando, gustando o servendo e di condividerlo con noi su Instagram con il tag #laricettadellafelicità.

Il risultato è stato fantastico: più di 1.200 contributi che hanno saputo catturare un momento speciale, a tavola e non solo, e ci hanno colpito, divertito e a volte persino commosso. Per questo abbiamo deciso di raggruppare le migliori 15 ricette e di inserirle nell’ebook che troverete qui in basso, in modo da offrire a tutti la possibilità di realizzarle nelle proprie case e di condividere con i loro creatori un momento di felicità, come ha fatto la celebre foodblogger Misya, scegliendo quella che secondo lei era la più buona e originale.

Avevamo promesso una sorpresa per tutti i partecipanti: se non avete fatto caso alla copertina, fate un passo indietro… qualcosa di speciale vi aspetta!

Clicca qui: buona lettura e buon appetito.
 

Strumenti utili per decorare le torte

Social Wall

Seguici su Facebook e Instagram.
Condividi le immagini di salute e bellezza utilizzando l’hashtag #facilelabontà
Iscriviti alla newsletter
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info